Amministratore

Amministratore

ECOLOGISTI E RETI CIVICHE – VERDI EUROPEI
Assemblea Costituente

Roma, 26/27 novembre 2011
Teatro Vittoria - Testaccio

"Un'altra Italia è possibile"

L'Ecologia per uscire dalla Crisi

Programma Provvisorio

Sabato 26 novembre



Aprono i lavori Violante Pallavicino e Giuliano Tallone

Ore 10.30 Apertura Video

"I due anni della Costituente Ecologista"

Ore 10.40/11.30 Relazioni Introduttive

Presentazione delle proposte su: Regole, Spunti Programmatici, Decalogo della Buona Politica, Appelli, Mozioni tematiche e Petizioni

Claudia Bettiol
Appello "Io Cambio"

Michele Dotti
Appello "Abbiamo un Sogno"

Luana Zanella
Verdi

Domenico Finiguerra
Sindaci della Buona Amministrazione

Ore 11.30/12.45 Tavola Rotonda

Video di Daniel Cohn Bendit
Co-presidente dei Verdi/EFA al Parlamento Europeo

Monica Frassoni
Co-portavoce Verdi Europei

Ignazio Marino
Presidente Commissione d'inchiesta parlamentare sul Servizio Sanitario nazionale

Angelo Bonelli
Verdi

Gaetano Benedetto
Ambientalista

Silvio Greco
Slow Food

Flavio Lotti
Tavola della Pace

Video di Luca Mercalli
Climatologo

Gianluca Felicetti
LAV

Stefania Borgo
Segretaria Generale ISDE

Ore 12.45/13.15 SOS Italia

Daniela Poggi
Attrice

Margherita Pagliaro
Associazione Fior di Loto

Donne Terre-Mutate*
Comitato L'Aquila

Nilo Durbiano
Sindaco No TAV

Ciro Pesacane
Forum Ambientalista

Pausa

Ore 14.00 Discussione Aperta sulle idee per CAMBIARE l'Italia

Ore 14.00/14.50 Green Economy e riduzione del Debito. Beni Comuni

La necessità storica di andare oltre finanza e PIL: economia ecologica e solidale per promuovere occupazione e diritti. Indicatori di benessere e innovazione energetica. Il debito pubblico e le politiche monetarie. Formazione, Ricerca e Innovazione.

Moderatore: Claudia Bettiol. Partecipano: Antonio Tricarico CRBM - Dario Tamburrano ASPO Italia - Edoardo Zanchini Legambiente – Marco Ianes Trentino Pulito – Tonino Perna Economista - Aldo Iacomelli Docente universitario - Michele Trainotti "Ala Green Town"

Pensieri Costituenti: spazio per interventi liberi da parte dei partecipanti

14.50/15.40 Energie Pulite e Cambiamenti Climatici. Rifiuti Zero

L'energia come bene comune e la "democratizzazione energetica" come diritto naturale. Rinnovabili, efficienza energetica e Smart Grids. Polotiche della riduzione della CO2. La chiusura dei cicli produttivi.

Moderatore: Sergio Ferraris. Partecipano: Pippo Onufrio Greenpeace - Pinuccia Montanari Verdi - Massimo Scalia Movimento Ecologista - Massimo Sapienza Assoenergie - Andrea Masullo Green Accord - Giorgio Ruffini AES

Pensieri Costituenti: spazio per interventi liberi da parte dei partecipanti

15.40/16.30 Le città e il Paesaggio come Beni Comuni

Beni culturali e Post Carbon Cities. Urbanistica per la qualità della vita, il diritto alla casa, la libertà di movimento.

Moderatore: Violante Pallavicino. Partecipano: Paolo Berdini Urbanista - Gianfranco Bettin Assessore Ambiente Comune di Venezia - Anna Donati* – Assessore comune di Napoli - Marco Boschini Assessore Comune di Colorno (PR), Coordinatore Comuni Virtuosi - Vincenzo Cenname Sindaco di Camigliano - Franco Santomartino Assessore Comune di Portici

Pensieri Costituenti: spazio per interventi liberi da parte dei partecipanti

16.30 Saluto di Dacia Maraini

16.40/17.30 Ambiente e Agricoltura

Rilancio della Filiera corta, del tipico e del biologico. Aree Protette e Biodiversità. Diritti degli animali. Turismo Sostenibile.

Moderatore: Giuliano Tallone. Partecipano: Massimo Gargano Coldiretti - Federbio - Guido Pollice VAS - Walter Caporale Animalisti Italiani - Andrea Costi UIL - Cristina Morelli Verdi - Maurilio Cipparone Marevivo - Adolfo Renzi* AIAB

Pensieri Costituenti: spazio per interventi liberi da parte dei partecipanti

17.30/18.20 Etica, Legalità e le Reti civiche

Ecologia della Politica. L'impegno civico e la promozione della democrazia diretta. La lotta alla criminalità organizzata.

Moderatore: Gaetano Turrini. Partecipano: Mary Luppino Movimento Civico "Noi Cento" - Roberto Brambilla Rete Civica italiana - Mariano Turigliatto CIVICA - Roberto Duraccio Associazione JAMM - Brigitte Foppa Verdi-Grüne-Verc - Amato Lamberti Osservatorio sulla camorra - Diana Pezza Borrelli Clean up Napoli - Luigi Di Cesare Associazione Radici

Pensieri Costituenti: spazio per interventi liberi da parte dei partecipanti

Ore 18.20 Le proposte "aperte" per uscire dalla crisi e cambiare il Paese

Termine per la presentazione di proposte al Documento programmatico e politico, al Decalogo e per la presentazione di eventuali Mozioni tematiche, Appelli, Petizioni

Domenica 27 Novembre

Ore 09.30 Apertura con il Video

Ore 09.40/11.00 Pensieri Costituenti (Discussione Assembleare)

Ore 11.00 Intervento
Corrado Oddi - Movimento per l'Acqua Pubblica

Ore 11.10 Nuovi diritti. Welfare e inclusione sociale

Diritti Umani e diritti civili. Disarmo e nuove politiche sull'immigrazione, d'integrazione e di cooperazione. Welfare e inclusione. Diritto alla salute.

Moderatore: Michele Dotti. Partecipano: Padre Ottavio Raimondo Missionario Comboniano - Mao Valpiana Movimento "Nonviolento" - Eugenio Melandri Coordinatore "Chiama l'Africa" - Bruno Mellano Radicali Italiani - Barbara Diolaiti Verdi - Stefano Riva Amministratore Gruppo Weleda - Antonio Marfella - Medici per l'Ambiente

Ore 12.00 Interventi

Riccardo Petrella
Contratto Mondiale dell'Acqua

Mario Tozzi
Geologo – Ricercatore CNR

Stefano Leoni
Presidente WWF

Nicola Caracciolo
Italia Nostra

Don Aniello Manganiello
Prete Anticamorra

Ore 13.00/14.30 Pensieri Costituenti (Discussione sui documenti presentati)

Ore 14.30 Approvazioni eventuali Mozioni tematiche, Petizioni e Appelli

Ore 14.45 Conclusioni

* In attesa di conferma

Dati spoglio Primarie del Simbolo del 29 e 30 ottobre 2011

Tutti i dati sono disponibili sul sito dedicato alle primarie

www.ecologistiecivici.it/primarie

Appello Abbiamo un Sogno – Costituente Ecologista – Federazione dei Verdi – Sindaci per la Buona Amministrazione

COORDINAMENTO ECOLOGISTI E CIVICI

DECISIONI ASSUNTE NELLA RIUNIONE DEL 24.9.2011 A PERUGIA

CONSULTAZIONE SUL SIMBOLO DELLLA NUOVA RETE FEDERATA ECOLOGISTA E CIVICA

 

 

La riunione si è concentrata sull'organizzazione delle "Primarie del Simbolo" della nuova rete federata ecologista e civica, che porteranno a scegliere logo (e nome) della rete con un processo aperto e partecipato.

Le decisioni assunte relative alle regole per tale "consultazione partecipata" sono le seguenti:

1) La consultazione partecipata per la scelta del simbolo della nuova rete federata ecologista e civica ("Primarie del Simbolo") si terrà il 29 e 30 ottobre 2011;


2) Le proposte di simbolo, che non potranno ricalcare integralmente simboli esistenti di forze politiche, potranno essere presentate:

    1. entro la scadenza tassativa del 7 ottobre p.v. ore 16,00, esclusivamente in una delle due seguenti modalità:

      - per PEC (Posta Elettronica Certificata), in modo da garantire la certificazione del rispetto del termine, alla casella mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

      - a mano, presso Federazione dei Verdi, Via Salandra 6, 00187 Roma;
      le proposte che non perverranno nei modi suddetti non saranno considerate;

    2. le proposte potranno essere presentate dai seguenti soggetti:

      1) Ciascuno dei quattro soggetti che hanno promosso il processo costituente (Appello Abbiamo un Sogno – Costituente Ecologista – Federazione dei Verdi – Sindaci per la Buona Amministrazione);

      2) Almeno 100 firmatari della "Carta degli Intenti" (o degli appelli originali "Abbiamo un Sogno" e "Io Cambio"); le firme dovranno essere presentate - in allegato alla proposta - in originale cartaceo o adesione (raccolta dai promotori) via PEC o email con scansione documento di identità, e verificabili dal Coordinamento (mail o n. telefonico di riferimento per ciascun firmatario);

    3. il Coordinamento Ecologisti e Civici verificherà (via mail) la corrispondenza delle proposte pervenute ai criteri entro il 9 ottobre p.v.;

3) Alla consultazione partecipata potranno prendere parte le donne e gli uomini, dai 16 anni in su, cittadini italiani, o cittadini stranieri residenti in Italia, che abbiano sottoscritto i due originali appelli e/o la "Carta degli Intenti", anche contestualmente alla stessa consultazione, nelle seguenti modalità:

    1. Presso seggi ai "gazebo" attivati in tutta Italia, con la donazione di almeno 1 € a titolo di rimborso delle spese organizzative (i minori di anni 20 potranno prescindere dal versamento del contributo); i seggi potranno essere attivati e gestiti da almeno tre sottoscrittori della "Carta degli Intenti", d'intesa con il Coordinamento, anche se non ancora appartenenti ad un circolo locale ("Agorà") del percorso costituente;


    2. Tramite PEC all'indirizzo mail che verrà appositamente attivato, unendo una scansione del proprio documento di identità


    3. Tramite fax, unendo una copia del proprio documento di identità, al numero che verrà comunicato con l'indizione della consultazione.





 

image La donna aveva sfidato il divieto di guidare l'auto. La notizia su twitter....
image A bordo 15 passeggeri e tre membri dell'equipaggio....
image Caduti nell'Est e Sud del Paese, sono 463 dall'inizio dell'anno....
K2_DATE_FORMAT_LC2

Un Porcellum, tanti volti

image

Un mese e almeno 500 mila firme raccolte. Questo è il bottino ufficioso ma abbastanza veritiero del comitato promotore del referendum contro il Porcellum.
La raccolta firme...

...
image

Liberalizzazioni, flessibilità del lavoro e misure sulle pensioni. Sono queste le richieste che la Banca centrale europea fece all'Italia prima che il governo mettesse a punto la manovra di...

...