Clima

Cancun: la speranza In evidenza

Martedì 07 Dicembre 2010 19:59

Autore: Sergio Ferraris

Nell’indifferenza più totale dei media italiani che all’appuntamento della Cop16 di Cancoon stanno dedicando, al contrario di quelli esteri, pochissimo spazio, si sta aprendo in queste ore qualche novità. La Cina, infatti, grande oppositore fino a qualche ora fa di qualsiasi accordo ha lanciato una nuova dichiarazione di impegno volontario vincolante per i target delle emissioni dei gas serra. La Cina ritiene possibile la possibilità di una risoluzione da parte dell’Onu e ipotizza un sistema simile alle quote di emissione.

Wikileaks agita Cancun e svela i no a Copenaghen In evidenza

Martedì 07 Dicembre 2010 10:06

Autore: Sergio Ferraris

di Emanuele Bompan (Terra)

Marginalizzare i paesi che ostacolano l’accordo di Copenaghen, come Venezuela e Bolivia, neutralizzare o cooptare paesi ostili come Nicaragua, Cuba o Ecuador. Questo il contenuto di un dispaccio sull’incontro tra Michael Froman, portavoce di Barack Obama sulla sicurezza e l’ex ministra per il clima danese Connie Hedegaard. È uno dei documenti inerenti i negoziati climatici pubblicati da wikileaks. Dai documenti emergono tutte le strategie di real politik adottate dalla diplomazia americana per convincere gli Stati a sposare il testo prodotto alla precedente conferenza delle parti sul clima.