Lunedì 16 Aprile 2012 17:08

ECOLOGISTI E CIVICI: MICHELE DOTTI E MARY LUPPINO NOMINATI PORTAVOCE In evidenza

Valuta questo articolo
(2 voti)

Società civile sia rappresentata nelle istituzioni. Noi vogliamo colmare il vuoto dei partiti

 

Nel periodo di transizione che porterà all’Assemblea programmatica e statutaria di Giugno, il comitato di coordinamento politico di “Ecologisti e Reti Civiche-Verdi Europei” ha deciso per la nomina di un portavoce uomo e di uno donna del movimento, secondo il principio della parità dei sessi: si tratta di Michele Dotti e Mary Luppino.

 

Fra i primi promotori della nascita del movimento federato “Ecologisti e Reti civiche-Verdi Europei”, Michele Dotti, originario di Faenza in provincia di Ravenna, ha 38 anni ed è educatore, formatore e scrittore. Da anni promuove laboratori didattici sull'educazione alla mondialità, all'intercultura, alla pace e tiene corsi di formazione per insegnanti. E’ stato per anni volontario con l'ONG Mani Tese in Africa, gestisce un blog personale, uno spazio sul FattoQuotidiano.it ed è autore di diversi saggi. Dotti è anche il promotore dell'Appello "Abbiamo un sogno"(www.abbiamounsogno.it) che ha raccolto migliaia di adesioni on-line anche da parte di importanti esponenti della società civile italiana.

 

«La classe dirigente del nostro paese non rappresenta più da tempo il valore reale della nostra società sui temi della democrazia, dell’ecologia e dei beni comuni – ha commentato Michele Dotti a margine della propria nomina-. Noi crediamo che sia ora per la società civile di esprimere una propria rappresentanza all'interno delle Istituzioni, a tutti i livelli, affinché le elaborazioni e le proposte delle sue diverse anime (ecologista, pacifista, della solidarietà, della legalità...) possano trovare voce e contribuire a risollevare il nostro paese, restituendo dignità e speranza ai tanti che oggi guardano al futuro con disperazione. Intendiamo promuovere la partecipazione attiva di tutti i cittadini – continua il neo-portavoce - affinché possa emergere, dal basso, una visione alternativa rispetto a quella dominante, che sappia fondere sostenibilità ambientale ed equità sociale, per dare risposte concrete ai problemi di oggi e con un'attenzione particolare anche alle generazioni future».

 

Mary Luppino, classe '68 è giornalista pubblicista ed esperta di comunicazione. Dirige diversi periodici locali ed è da sempre impegnata nel volontariato e nell'associazionismo Slow Food, Libera e Legambiente  e coordinatore del movimento civico Noi Cento. Nel 2011 la Luppino ha ottenuto un risultato lusinghiero come candidata sindaco a Cento, la città emiliana che ha dato i natali al Guercino.

 

«In un momento come questo dove i partiti godono di bassissima fiducia e considerazione, presentare un altro soggetto politico nazionale può sembrare anacronistico – aggiunge la portavoce, fresca di nomina - ma Ecologisti e Reti Civiche-Verdi Europei, possono - se sapranno radicarsi sul territorio - proporre una speranza, un sogno, un progetto che non sia subalterno al modello politico ed economico che ci hanno imposto finora e che è la causa della crisi che stiamo vivendo.  La mia esperienza di candidato sindaco – continua la Luppino - con una campagna elettorale completamente autofinanziata dai cittadini e con tutti i grandi partiti contro, è stata la mia personale “cartina di tornasole” che dimostra che il  progetto Ecologisti e Reti Civiche-Verdi Europei è possibile.  In questo periodo sono impegnata nella campagna elettorale di una città importante come Taranto, a sostegno di Angelo Bonelli che è candidato sindaco. Qui da sempre la salute viene barattata con il lavoro; noi vorremmo garantire – conclude la portavoce - lavoro, dignità e salute, un ambiente sano dove far crescere i propri figli e questo non è un sogno, si può fare, solo se cominciamo a lavorare per un’economia sostenibile e solidale che di certo non è il portato dei politici che ci governano oggi. Noi vogliamo e siamo in grado di colmare questo vuoto”.  


Lunedì 16 aprile 2012

Ultima modifica Mercoledì 09 Maggio 2012 15:20

Lascia un commento

Inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*).