Mercoledì 03 Agosto 2011 14:47

Barroso: «Preoccupato per Italia e Spagna»

Valuta questo articolo
(0 voti)
image

TIMORI

Il presidente della Commissione Ue allarmato per i titoli di Stato.

Quanto avvenuto sui mercati dei titoli di Stato di Italia e Spagna è «causa di profonda preoccupazione».
Lo ha affermato, in una nota, il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, spiegando che si tratta di sviluppi «chiaramente ingiustificati» sulla base dei fondamentali dell'economia.
Quanto sta avvenendo sui mercati, ha sottolineato Barroso, è ancora meno giusticato alla luce dai passi che Italia e Spagna stanno facendo per «rinforzare» ulteriormente i fondamentali delle rispettive economie. In base a queste considerazoni, per il presidente della Commissione europea è evidente che «le tensioni sui mercati dei titoli di Stato riflettono la crescente preoccupazione degli investitori sulla capacita sistemica dell'Eurozona a rispondere all'evoluzione della crisi».
«SERVONO SEGNALI CHIARI DALL'EUROZONA». «È essenziale andiare avanti rapidamente con l'attuazione di quanto concordato» dal vertice dei capi di Stato e di governo del 21 luglio scorso, ha detto Barroso, che ha chiesto di «inviare un segnale inequivocabile» sulla determinazione dell'area dell'euro a risolvere la crisi, mettendo in campo «misure adeguate alla gravità della situazione».
Barroso ha quindi affermato che scriverà ai capi di Stato e di governo sollecitandoli a mettere in atto queste decisioni senza ritardo e ha ricordato che l'attuazione di alcune di queste misure dovrebbe richiedere anche il varo di provvedimenti da parte dei Parlamenti nazionali..

Mercoledì, 03 Agosto 2011


Lettera43 0 Lettera43 1 0

Lascia un commento

Inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*).